Archive for the ‘planning theory’ Category

LA RICERCA DEL LABORATORIO “LA CITTA’ STORICA DA UNA PROSPETTIVA DI GENERE”: PRIMI RISULTATI

martedì, aprile 28th, 2015

DBC_locandinaAlessandro Giangrande ha partecipato al convegno intitolato Il  Laboratorio permanente “La  Città Storica da una prospettiva di genere” presenta i primi risultati delle sue ricerche, che si è svolto il 22 aprile 2015 presso la Casa della Città di Roma.

Il suo intervento, intitolato pianificazione e progettazione strategica partecipata, descri-ve in sintesi i documenti di carattere metodologico che sono stati prodotti negli ultimi due anni dal Laboratorio e che sono stati pubblicati  in altri articoli di questo sito. L’intervento descrive anche una nuova procedura che consente di contestualizzare a uno specifico ambito urbano il quadro strategico definito alla scala dell’intera Città Storia, assieme a una proposta di rigenerazione di una zona dei quartieri Prati e Della Vittoria, che è stata illustrata in dettaglio da Elena Mortola nell’ambito del convegno.

IL LABORATORIO PERMANENTE DI PROGETTAZIO-NE PARTECIPATA “LA CITTA’ STORICA DA UNA PROSPETTIVA DI GENERE”

lunedì, dicembre 22nd, 2014

L’ attivazione del Laboratorio (9 maggio 2014) consegue dal successo del workshop promosso dalla Consulta dei Beni Culturali dell’Ordine degli Architetti P.P.C di Roma e Provincia: La Città Storica. Vivere tra passato e futuro. Nuove strategie, che si è svolto presso la Casa dell’Architettura di Roma il 15 aprile 2013.

L’arch. Virginia Rossini, presidente del Dipartimento dei Beni Culturali dell’Ordine e direttrice del Laboratorio, ha delegato Elena Mortola a coordinare le attività del Laboratorio e Alessandro Giangrande a gestire sotto il profilo metodologico i processi di progettazione partecipata che si svolgono nel suo ambito.

Il Laboratorio permanente si farà carico di sviluppare e approfondire le proposte e le soluzioni emerse durante il workshop e mettere in atto le strategie necessarie per contribuire a realizzarle, coordinandosi con le iniziative di prossima attivazione o già attivate dall’amministrazione di Roma Capitale, in accordo con le istituzioni territoriali sovraordinate.

I risultati finora conseguiti dal Laboratorio, in continuità con quelli raggiunti durante il workshop, sono sintetizzati nei due documenti Il workshop: partecipazione e fasi e Strategic Choice per la Città Storica di Roma.

Le attività di ricerca e di elaborazione progettuale per la Città Storica di Roma sono tuttora in corso.

UNA LEZIONE SUI METODI DI C. ALEXANDER

martedì, dicembre 20th, 2011

monumento a S. Giovanni LabreIl 16 dicembre 2011 il prof. Giangrande è stato invitato dal prof. Giovanni Rabino della Facoltà d’Ingegneria del Politecnico di Milano a svolgere una lezione agli studenti del corso di “Modellistica e governo del territorio”. La lezione illustra i metodi di Alexander (da A Pattern Language a The Nature of Order), integrate da alcuni nuovi concetti e definizioni la cui validità è stata confermata dalle sperimentazioni progettuali che il prof. Giangrande e i suoi collaboratori hanno svolto negli ultimi quindici anni.

La procedura è particolarmente utile nei processi di progettazione partecipata che riguardano soprattutto – ma non solo – gli interventi di recupero e riuso in contesti urbani di valore ambientale, storico-culturale e architettonico.

PARTECIPAZIONE ALLA XIII CONFERENZA NAZIONALE DELLA SOCIETA’ ITALIANA DEGLI URBANISTI

mercoledì, marzo 10th, 2010

Alessandro Giangrande ha partecipato alla XIII Conferenza Nazionale della SIU intitolata “Città e crisi globale. Clima sviluppo e convivenza” che si è svolta presso l’Università Roma Tre dal 25 al 27 febbraio 2010.

Nell’occasione ha presentato un paper che, nel titolo e nei contenuti, ricalca sostanzialmente quello presentato al 4° Tavolo Nazionale sui Contratti di Fiume (Roma, 25 settembre 2009), con alcuni specifici approfondimenti.

UN APPROCCIO PARTECIPATIVO DINAMICO PER LA RIQUALIFICAZIONE E LA VALORIZZAZIONE FLUVIALE NEI CONTRATTI DI FIUME

venerdì, settembre 25th, 2009

Il testo completo dell’intervento di Alessandro  Giangrande al 4° Tavolo Nazionale sui Contratti di Fiume (Roma, 25 settembre 2009) si trova all’indirizzo seguente:

Tavolo nazionale Contratti di Fiume

IL CASO DI BASSE DI STURA

martedì, dicembre 2nd, 2008

Verso la fine del 2007 numerosi Enti pubblici e privati della Città di Torino e della Regione Piemonte hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per realizzare l’iniziativa Trasmettere Città Sostenibile, nel cui ambito è stato organizzato un workshop internazionale che aveva il compito di elaborare strategie e progetti concreti per la riqualificazione del sito di Basse di Stura – ubicato in una zona di parco fluviale interna al tessuto urbano della città di Torino – che è stato oggetto di smaltimento abusivo di rifiuti industriali e non fin dal secondo dopoguerra.

Dopo essere stato nominato membro del Comitato Internazionale incaricato di inserire la suddetta iniziativa in una dimensione internazionale, Alessandro  Giangrande è stato invitato a partecipare al workshop come tutor di uno dei cinque gruppi di lavoro interdisciplinari – ciascuno costituito da circa 20 progettisti ed esperti di nazionalità diversa – che hanno prodotto altrettante proposte progettuali alternative. Il workshop si è svolto a Torino nel mese di febbraio 2008.

Ogni gruppo di lavoro ha descritto e discusso  i risultati conseguiti nel workshop al XXIII Congresso UIA (Torino, 29 giugno – 3 luglio 2008) .  I risultati  del gruppo coordinato da A. Giangrande sono illustrati

– nelle tavole elaborate per il Congresso UIA;

-nel testo dell’intervento presentato  al 1° Convegno RESTRUCTURA (Torino, 29 novembre 2008)